Archivio | settembre, 2014

Secondo report dal Mato Grosso – La carriada elettorale, il comizio, il saluto del PRC

30 Set

saluto 2Ciò che colpisce di questa campagna elettorale in Brasile è la grande e festosa partecipazione politica. C’è ancora l’idea che le cose possano migliorare e cambiare come è stato in questi dodici anni di presidenza Lula e poi Dilma, dodici anni di avanzamento sociale. Il fatto che molte conquiste e risultati di questi anni siano a rischio sta motivando una campagna elettorale molto accesa e partecipata (sono tantissime le abitazioni o le macchine che espongono il nome di un candidato, di un partito). Nella giornata di ieri ho partecipato con tutto lo stato maggiore della coalizione pro-Dilma (tra questi il candidato a governador Ludio) ad una lunghissima “carreata” (corteo di macchine e moto) che ha attraversato la città di Barra Do Garcas1240375_537554316374449_333372109787252391_n con musiche, slogan, comizi volanti. Il corteo itinerante si è chiuso in serata con una grande manifestazione di piazza. Tantissima gente, tanto calore. Sul palco, insieme ai diversi candidati e al nostro compagno Chaparral, ho portato i saluti del Partito della Rifondazione Comunista. Saluti molto applauditi. Molto appaludito il compagno Chaparral che da queste parti gode di grande popolarità e stima. Dobbiamo essere orgogliosi di avere tra le fila di Rifondazione Comunista un compagno che, a dire dei sondaggi, nonostante il boicottaggio della stampa, sarà quasi sicuramente eletto parlamentare del Mato Grosso. Eletto meritatamente. Tra lo sventolio dele tante bandiere presenti spiccava la bandiera di Rifondazione Comunista portata con orgoglio da un vecchio compagno del PCdoB. Superfluo dire della mia gioia. Ecco, io penso che in Italia dobbiamo ritrovare tanto di questo entusiasmo, di questo orgoglio, di questa voglia di esserci e di lottare per il cambiamento. Le difficoltà del momento, di certo, non ci fermeranno (ezio locatelli)

30 settembre 2014

Annunci

In Mato Grosso per la campagna elettorale del compagno Chaparral

29 Set

Ezio 2 in Mato GrossoFinalmente in Mato Grosso, nella cittadina di Barra do Garças (una cittadina fondata un secolo fa da cercatori d`oro) pronti per la campagna elettorale a sostegno del nostro compagno Chaparral candidato per il PCdoB nella coalizione che a livello brasiliano sostiene la rielezione a presidente di Dilma. In Mato Grosso siamo arrivati dopo le traversie di un viaggio aereo che sembrava non finire mai. Ci siamo presto rifatti grazie alla calorosa accoglienza che abbiamo ricevuto. La prima tappa politica è stata Brasilia dove ieri mattina abbiamo partecipato a un momento della campagna elettorale della compagna Olgamir (dirigente nazionale del PCdoB) a Planaltina-Df, un grande sobborgo di Brasilia. Quello che ci ha colpito è il senso di profonda e festosa partecipazione a questa campagna elettorale. Da qui, dopo 10 ore di viaggio in macchina, abbiamo raggiunto Barra. Caloroso l´incontro con i compagni e le compagne del comitato di sostegno alla candidatura di Chaparral che mi ha dato l´occasione di portare il saluto di tutti i compagni del Prc. Oggi, tra le diverse iniziative, è in programma l`incontro con Chaparral e il candidato a governador Ludio.

29 settembre 2014

10341687_1533949803486607_3400215838717373935_n 10411935_1533948560153398_7194492398046615882_n10646707_1533949826819938_7695603906056432275_n 10670115_1533948763486711_1154703529237972355_n 10703843_1533948710153383_5910263807627601487_n Ezio e Chaparral in Mato Grosso Ezio in Mato Grosso

Campagna elettorale in Brasile

25 Set

Ezio e ChaparralTra poche ore partirò per il Brasile per partecipare alla campagna elettorale del PCdoB (Partito Comunista del Brasile) e in particolare alla campagna elettorale per l’elezione a deputato del compagno Zozimo Wellignton Chaparral Ferreira. Il compagno Chaparral oltre ad avere un lungo trascorso politico e istituzionale in Mato Grosso è iscritto da alcuni anni al Prc di Torino, città dove risiede con la famiglia. A Chaparral, compagno capace e generoso a cui tutti vogliono bene, porterò il caloroso sostegno di tutte le compagne e i compagni di Rifondazione Comunista. Nel frattempo comunico che non sarò più contattabile per il periodo (26 settembre-9 ottobre) della mia permanenza in Brasile. Per comunicazioni o ogni altra esigenza state in contatto con la segreteria provinciale Prc di Torino. A presto!

Torino, 25 settembre 2014

VALSUSA – LOCATELLI (PRC): VICINANZA CON I NO TAV IN VALCLAREA

25 Set

20 settembre NOTAVEzio Locatelli, segretario provinciale Prc di Torino ha rilasciato la seguente dichiarazione:

Oggi in Val Clarea, presso il presidio No Tav posto innanzi al cantiere dei lavori di in corso per l’Alta Velocità, c’è stato un incredibile andirivieni di agenti della Digos, polizia, forestale, carabinieri in osservazione ai lavori di montaggio di una semplicissima struttura di riparo che i cittadini No Tav stanno montando in previsione delle piogge e nevicate della stagione che viene. Un andirivieni del tutto immotivato tanto più che la struttura di riparo insiste su un terreno di proprietà collettiva di centinaia di cittadini che hanno deciso di istituire il presidio No Tav.  Il fatto è che non si perde occasione per manifestare insofferenza per ogni forma di controllo dei lavori in corso per l’AV, insofferenza  di dover condurre i lavori di distruzione di una Valle in presenza  dell’occhio vigile e dell’opposizione di un presidio No Tav.  Già in passato ci sono stati interventi volti a distruggere questi presidi. Nessuno si azzardi a fare nuovamente questo! Rifondazione Comunista  è con i No Tav.

Torino, 24 settembre 2014

Rassegna stampa su visita al cantiere TAV di Chiomonte

20 Set

WP_20140920_007Rassegna stampa su visita al cantiere Tav di Chiomonte della parlamentare europea Eleonora Forenza con delegazione composta da:

Ezio Locatelli segretario provinciale PRC, ex deputato già membro    commissione trasporti della Camera.
– Mario Carvagna
tecnicoambientale
– Nicoletta Dosio candidata nella lista, L’ Altra Europa
con Tsipras.

– Marisa Mejer
esponente del comitato locale NOTAV.

da “La Stampa”

Sit in No Tav davanti al tunnel della Torino-Lione

Gli attivisti si incatenano, interviene la Digos. Tutti denunciati, danni per 20 mila euro

di MASSIMO NUMA

L’esponente di Rifondazione Comunista Eleonora Forenza aveva chiesto ufficialmente ai responsabili di Ltf, con tanto di richiesta scritta, di visitare il cantiere della Torino-Lione a Chiomonte. Permesso subito accordato. Stamane , secondo programmWP_20140920_010a, la parlamentare europea s’è regolarmente presentata ai cancelli assieme a una mini-delegazione composta dagli attivisti No Tav Nicoletta Dosio di Bussoleno, legata al Comitato di Lotta Popolare; l’attivista di Chiomonte Marisa Meyer che s’era già incatenata a una rete durante gli espropri dei terreni nel 2012, il segretario di Rifondazione Ezio Locatelli e il presidente di Pro Natura, il No Tav Mario Cavargna. A pochi metri dall’ingresso del tunnel Dosio e Meyer hanno tentato così di incatenarsi a un vagone del treno e, assieme ad altre persone, si sono poi seduti a terra, tentando di rallentare i lavori e causando così un’interruzione dello scavo di oltre un’ora e mezzo. I danni sono stati calcolati tra i 15 e i 20 mila euro.

È intervenuta la Digos che sta valutando la loro posizione. I responsabili di Ltf è ormai decisa a denunciare alla procura i «visitatori». Molto perplessi per aver dato autorizzato l’ingresso della Forenza nel cantiere, così come è avvenuto per i parlamentari di tutti i partiti, anche di ispirazione No Tav che hanno scelto di comportarsi «in modo coerente» con la richiesta della visita.

Continua a leggere

Sabato 20 settembre la deputata europea ELEONORA FORENZA de “L’Altra Europa con Tsipras” a Torino

19 Set
Chiomonte20_09_14(2)Sabato 20 settembre 2014 alle ore 9,00
la deputata europea Eleonora Forenza – L’Altra Europa con Tsipras – visiterà il cantiere TAV di Chiomonte  con una delegazione composta da:

Ezio Locatelli segretario provinciale PRC, ex deputato già membro    commissione trasporti della Camera.
– Mario Carvagna
tecnico ambientale
– Nicoletta Dosio candidata nella lista, L’ Altra Europa
con Tsipras.

– Marisa Mejer
esponente del comitato locale NOTAV.

In concomitanza alla visita, all’esterno ci sarà un presidio di manifestanti NOTAV.

alle ore 12,00 all’uscita la delegazione, guidata dall’europarlamentare Eleonora Forenza, terrà una conferenza stampa per esporre la  valutazione dello stato dei lavori e comunicare le iniziative in campo europeo.Eleonora Forenza a Torino


La giornata dell’europarlamentare Eleonora Forenza proseguirà nel pomeriggio a Torino con due iniziative pubbliche.

la prima alle ore 15,30 presso la “Cavallerizza occupata” per un incontro/diba
ttito
PER UN’EUROPA DEI POPOLI

infine alle ore 20,45 presso il “Centro Studi Sereno Regis” per un incontro/dibattito
CONOSCERE IL TTIP PER RESPINGERLO

Rifondazione torna in Parlamento. Do Brasil

19 Set

chaparral-ferreirada: Lo Spiffero

La Federazione subalpina esulta: un suo militante, torinese d’adozione, entrerà nell’assemblea dello stato del Mato Grosso. In nome dell’internazionale comunista perché “la lotta contro il neoliberismo non conosce confini”

continua a leggere