Tag Archives: Scuola Pubblica

Locatelli (PRC – SE): in difesa della scuola pubblica contro il disegno autoritario del Governo Renzi

18 Mag

DSCF8208Ezio Locatelli, segretario provinciale Prc-Se, ha rilasciato la seguente dichiarazione:
Rifondazione Comunista-Sinistra Europea sostiene tutte le iniziative dei lavoratori e delle lavoratrici della scuola, degli studenti e dei genitori che si oppongono alla distruzione della scuola pubblica. Abbiamo partecipato oggi al presidio indetto dai sindacati scuola e da associazioni varie in piazza Castello a Torino e lo stesso faremo in relazione a tutta una serie di iniziative in programma nei prossimi giorni.
Il disegno di legge che il governo intende far approvare dal Parlamento è gravissimo. Qualora venisse approvato questo disegno farebbe a pezzi l’unità del sistema scolastico, promuoverebbe una pericolosa gerarchizzazione e privatizzazione della scuola pubblica in aperto contrasto con il dettato costituzionale, di una scuola già sottoposta ad un taglio indecente di risorse e di personale.
La lettera di Renzi inviata agli insegnanti dove si parla di nuove assunzioni, di incremento di risorse per la scuola pubblica, di maggiore libertà educativa e quant’altro è uno spot pieno zeppo di fandonie, un tentativo di dividere il fronte di lotta. Lungi dall’affievolirsi  questo fronte cresce e si allarga con la consapevolezza che quella contro il governo è una battaglia dirimente per il diritto allo studio, la qualità dell’istruzione pubblica secondo il principio fondativo di uguaglianza sancito dalla Costituzione.
Battiamoci in queste ore per fermare lo scempio della scuola pubblica. Comunque sia, questa volta, non sarà il voto di una maggioranza parlamentare, asservita ad un governo sempre più autoritario, a fermare una battaglia la cui posta in gioco è la democrazia e la Costituzione del nostro Paese.
Torino, 18 maggio 2015

Annunci

Locatelli (PRC): Torino in piazza. La difesa della scuola pubblica è la nuova linea Maginot

5 Mag

DSCF8020Oggi a Torino, come nel resto d’Italia, lo sciopero generale della scuola contro il disegno governativo di smantellamento e aziendalizzazione della scuola pubblica ha riempito, come non accadeva da tempo, le strade e le piazze della città. Certamente è stata una delle più grandi e vivaci manifestazioni di protesta da qualche anno a questa parte, mossa dalla consapevolezza che il governo sta operando per distruggere una idea di scuola pubblica, laica, democratica come luogo di formazione aperto a tutte e tutti. Rifondazione Comunista ha partecipato a questa manifestazione.DSCF8037 Per Ezio Locatelli, segretario provinciale di Torino “la difesa e la tenuta della scuola pubblica è una linea Maginot che deve diventare invalicabile. La riforma di Renzi è incompatibile con il diritto allo studio garantito dalla nostra Costituzione. Se passa questa riforma bugiarda, fatta di tagli delle risorse, di gerarchizzazione e differenziazione del sistema scolastico vuol dire andare alla distruzione dell’ultimo presidio democratico, costituzionale della società. Cosa che dobbiamo assolutamente impedire. Per questo, dopo la piena riuscita dello sciopero generale che ha accumunato diverse sigle sindacali, va proseguita e rilanciata la mobilitazione. Rifondazione Comunista è impegnata a dare tutto il suo supporto alla prosecuzione di una mobilitazione che può diventare fattore dirompente della politica distruttiva del governo Renzi”

Torino 5 maggio 2015